E' Morto lo stilista dominicano Oscar de La Renta

Il mondo della moda dice addio a una delle sue icone: Oscar de la Renta, morto all’età di 82 anni. Allo stilista era stato diagnosticato un cancro nel 2006.
A confermare la scomparsa del celebre stilista la famiglia, senza offrire alcun dettaglio.

Nato nella Repubblica Domenicana nel 1932, è diventato famoso agli inizi degli anni ’60 per aver vestito Jackie Kennedy. E nei suoi abiti si sono alternate molte first lady americane: negli anni ’80 ha vestito Nancy Reagan, e successivamente disegnato gli abiti di Hillary Clinton e Laura Bush per il giorno dell’inaugurazione delle presidenze di Bill Clinton e George W. Bush.

Ai Clinton lo ha legato un’amicizia speciale: introducendolo a una retrospettiva dei suoi lavori, Hillary Clinton ha definito sinonimo di “eleganza e bellezza senza tempo. I suoi abiti offrono a ognuno di noi la possibilità di sentirsi speciale”.

Nel 2012 i Clinton, insieme a un altro ristretto gruppo di amici – sono stati suoi ospiti a Punta Cana, dove – aveva allora detto De la Renta – “ci sono due regole: non può esserci nessuna conversazione di sostanza e niente di carino detto su altri”.

Molte le star di Hollywood che hanno indossato le sue creazioni sul red carpet, da Cameron Diaz e Nicole Kidnam. Una delle sue ultime creazioni è stata per quella che è definita la donna più potente di Londra: Amal Clooney. L’abito indossato dal celebre avvocato per pronunciare il fatidico sì con George Clooney è stato realizzato da De la Renta.

Il suo nome al grande pubblico è arrivato con ‘Sex and the City’, dove era citato come icona di stile e le sue creazioni lodate e indossate dalle protagoniste.

Dopo aver studiato pittura in Spagna, Oscar de la Renta si è innamorato della moda e ha fatto l’apprendista da Cristobal Balenciaga, divenuto poi il suo mentore, prima di approdare a Lanvin a Parigi.

La prima collezione con il suo nome è della metà degli anni ’60. De La Renta si e’ sposato due volte: la prima moglie, Francois de Langlade, direttore di Vogue Francia è morta nel 1983, e lui ha finora vissuto con la sua seconda moglie Annette Reed e i loro otto cani salvati dal canile. Cani che, come lui stesso diceva, dettavano i tempi della loro vita.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.