Daddy Yankee coinvolto nell'inchiesta Panama Papers

Nell’inchiesta Panama Papers che ha visto la dimissione del Primio Ministro Inrlandese, spunta il nome del rapper portoricano Daddy Yankee. 

Panama Papers una colossale fuga di notizie.  La più grande della storia della finanza internazionale. Milioni di pagine di documenti che raccontano quasi 40 anni di affari offshore. Tutto parte dallo studio legale Mossack Fonseca, con base a Panama city, nel cuore di uno dei più efficienti e impenetrabili paradisi fiscali del mondo. Grazie a un informatore, i giornalisti dell’Icij ( International consortium of investigative journalists ), hanno avuto accesso a questo enorme archivio di carte segrete.

L’inchiesta è durata più di un anno, da quando i file panamensi – 11,5 milioni in tutto – sono stati recapitati al quotidiano tedesco Suddeutsche Zeitung, che poi li hai messi in comune con gli altri giornali del consorzio. Sulle stesse informazioni sono già al lavoro anche le autorità fiscali di diversi Paesi, tra cui la Germania e gli Stati Uniti. Mai prima d’ora una simile mole di dati finanziari riservati era stata messa, tutta insieme, a disposizione della pubblica opinione e degli investigatori.

Ramón Luis Ayala Rodríguez, più conosciuto con il nome d’arte Daddy Yankee, è uno dei tantissimi VIP di tutto il Mondo coinvolti nell’enorme inchiesta.  Nei documenti e registrazioni che ha rivelato che il cantante aveva un complesso aziendale per assegnare i diritti a un suo concerto in Perù, in cambio di trasferimenti di US $ 350.000 a un conto bancario all’estero attraverso una società offshore.
Con Daddy Yankee, l’entità Arion Investments LLC ha acquisito i diritti per il concerto per la somma di US $ 250.000 il rappresentante della cantante, Cardenas Network Marketing. Due giorni dopo rivenduto ad una società peruviana, Producciones SRL aspettarsi per US $ 350 milioni.
In base al contratto citato dalla CCI, losUS $ 350.000 sarebbero stati trasferiti 72 ore dopo lo spettacolo, e di aspettarsi pagare più di US $ 70 miliardi direttamente al cantante.

Il concerto è stato il 10 giugno 2006 presso lo Stadio di San Marcos University di Lima e il denaro è stato trasferito pagamenti a Arion, il 19 gennaio, 5, 12, e 25 settembre, e il 29 Dicembre 2006 US $ 226 000 753, e gennaio 10, 16 e 20 marzo 2007 per US $ 123 000 247, secondo i documenti dell’accusa dettaglio peruviana.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.