Juan Gabriel: la star della musica messicana è morto a l’età di 66 anni

juan_gabriel

Dal Messico alla Walk of Fame di Hollywood, migliaia di messicani piangono la scomparsa del cantante Juan Gabriel, morto di infarto domenica. Lo ha comunicato la famiglia del cantante con una nota ufficiale pubblicata anche sui social del cantante Gabriel, 66 anni, era il massimo esponente della musica popolare messicana.Il Capo dello Stato ha commentato la notizia della scomparsa di Gabriel con un sentito messaggio via Twitter: “Una voce e un talento che rappresentavano il Messico. La sua musica è un lascito per il mondo intero. Se n‘è andato troppo presto. Che riposi in pace” ha scritto Peña Nieto. Juan Gabriel ha venduto oltre 100 milioni grazie a canzoni che cantavano l’amore ed erano adorate in moltissimi paesi, compresa la Spagna, dove “Hasta Que Te Conoci”, “Amor Eterno” e la sua canzone probabilmente più nota, “Querida” erano diventati degli inni, toccando le vette della classifica per quello che il cantante colombiano Juanes, a Billboard, ha definito “il nostro Elvis”. Ha collaborato con molti cantanti di fama internazionali come Marc Anthony, Enrique Iglesias e Alejandro Fernández e Laura Pausini. Quest’ultima l’ha ricordato con parole commoventi: “Dirti addio è impossibile… ti amerò sempre Poeta e amico. Riposa in pace e grazie per avermi permesso di conoscerti e cantare con te Maestro”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: