Luis Fonsi fa ballare l’Arena di Verona con “Despacito” ai Wind Music Awards 2017

Luis Fonsi ha travolto l’Arena di Verona con la sua hit planetaria Despacito 

Sei dischi di platino solo in Italia: è questo il riconoscimento che Luis Fonsi ai Wind Music Awards 2017 è stato chiamato a ritirare per la sua Despacito, che già si è guadagnata l’etichetta di tormentone estivo dell’anno.

Ritmo latino, balli sensuali, testo un po’ romantico e un po’ piccante: questa è la ricetta del successo di Fonsi, portoricano classe 1978, il cui nome è letteralmente ovunque negli ultimi mesi. Despacito, singolo inciso in collaborazione con Daddy Yankee, è stato pubblicato nel gennaio di quest’anno, ma solo negli ultimi due mesi ha raggiunto la notorietà in Italia – notorietà destinata solo ad aumentare con l’arrivo dei mesi estivi, la cui atmosfera è perfettamente rispecchiata dal mix di pop latino e reggaeton che è Despacito.

Dopo la sua esibizione, che ha fatto cantare e ballare il pubblico dell’Arena di Verona, Luis Fonsi ai Wind Music Awards 2017 ha ricevuto da Carlo Conti i sei dischi di platino, ma non prima di aver contagiato con il suo ritmo anche Vanessa Incontrada. Con lei Fonsi ha intonato di nuovo Despacito, prodigandosi allo stesso tempo nella sua ormai famosa mossa di bacino, prontamente seguito dalla Incontrada – che, essendo madrelingua spagnola, ha fatto poi da interprete all’ospite.

CLICCA QUI per vedere il video dell’esibizione.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: