Annunci
BREAKING NEWS

Max Brigante: il nuovo singolo “Amiga” ed il suo rapporto con la musica latina – INTERVISTA

Max Brigante ci ha presentato il suo nuovo singolo parlandoci del suo rapporto con la musica latina

Lo scorso anno Max Brigante è stato uno dei protagonisti dell’estate con “Rumba” ft. Didy, tormentone social ballato da migliaia di persone e tantissimi vip, come Benji & Fede, Dybala, Bobo Vieri, Massimo Ambrosini, Cristina Buccino, Baby K, Cristina Chiabotto, Giovanni Vernia, Martina Colombari, Gli Autogol e molti altri. Rumba è il singolo che ha vinto la categoria “Miglio Brano Latin Pop” ai Latin Music Awards 2016 e che conta oltre 3.600.0000 di visualizzazioni su YouTube/VEVO.

Quest’anno il DJ e conduttore radiofonico italiano torna con un nuovo singolo dal titolo “Amiga”, nuovamente in collaborazione con la ballerina e cantante dominicana Didy e la partecipazione di La Montra ( cantante del brano originale da cui il brano prende spunto: “Que Perra Mi Amiga”, un’assoluta Hit del mondo latino).
Con un titolo che ammicca al mercato latino ed un ritmo coinvolgente, “Amiga” è un singolo adatto alla stagione più calda dell’anno.

In vista dell’uscita del nuovo singolo abbiamo incontrato Max Brigante ha concesso un’intervista a Latin Music Official per parlaci del suo rapporto con la musica latina (che produce già dal 2005 con il singolo”La Cintura”) e dei suoi recenti successi.

Da quanto tempo segui la musica latina?

“Sinceramente penso di avere una passione per la Musica a 360°, la Musica ha una serie di declinazioni e mi sono avvicinato a quella Latina abbastanza presto, nei primi anni 2000. Iniziai a suonarla nei club, accompagnata alla musica Hip-Hop. La cosa che mi ha colpito di più di questo genere è sicuramente la parte ritmica, parte che utilizzano abitualmente nelle mie serate. Successivamente, grazie a diversi viaggi che ho fatto negli anni in America Latina, ho capito ancora di più la profondità e l’importanza di questo genere musicale.”

Qual è il tuo genere preferito: Bachata, Reggaeton o Merengue? E qual è il tuo artista preferito del mondo latino?

“Sicuramente il Reggaeton, perché è quello che conosco meglio e quello con cui ho più confidenza, suonandolo molto durante le mie serate. Non posso dire la stessa cosa di altri generi del mondo latino. Mi piacciono, li ascolto ma quando li suono mi sento un po’ come “un turista”.
Per quanto riguarda il mio artista latino preferito non posso non farti il nome di J Balvin, l’ho conosciuto a San Remo due anni fa è ed un ragazzo straordinario con il quale sono in contatto tutt’oggi.
Ha portato una nuova area nel suo genere, ha voglia di portare la sua musica nel mondo e sono molto felice di supportare la sua musica in Italia”.

Cosa ne pensi del successo che stanno avendo in Italia artisti come Luis Fonsi, Nicky Jam, J Balvin e tanti altri?

“Sono molto felice, con Mamacita portiamo nei club questa musica e quando arrivano hits come “Despacito” di Luis Fonsi noto una reazione incredibile da parte del pubblico, è come se avessi un asso nella manica per far impazzire la pista. Mi fa molto piacere che anche le radio italiane abbiano abbracciato questo genere e che abbiano riconosciuto le potenzialità di queste canzoni.
Credo che le grandi hit siano fondamentali per promuovere un genere e far capire che la musica latina non è la canzone dell’estate passeggera, ma è un genere che ha un DNA e radici molto profonde, un vero e proprio movimento nel mondo della musica di oggi”.

Com’è nata la hit Rumba e com’è diventata un successo virale?

“Rumba è ancora oggi una bellissima ed inaspettata emozione. Sono sempre molto impegnato tra radio e club ma da sempre, nei miei ritagli di tempo, cerco di andare in studio per fare musica per me o per altri artisti.
Quando produco la mia musica cerco di divertirmi e Rumba è nata esattamente come un gioco. Nello studio Karmadillo dei Two Fingerz, con Roby One, è nato questo drop un po’ ipnotico, colonna portante della canzone.
Didy ha sempre espresso il suo desiderio di cantare oltre che ballare e quindi abbiamo deciso di collaborare (e giocare!) insieme.
Inizialmente il brano è stato fatto solo per essere suonato nei miei dj set del Mamacita, ma inaspettatamente il web ha iniziato a regalarci bellissime sorprese, permettendo a Rumba di arrivare un po’ dappertutto, diventando di fatto una delle canzoni della scorsa estate”.

Ci parli di come nasce il nuovo singolo Amiga?

“Amiga nasce esattamente con le stesse basi di Rumba. Siamo andati in studio e abbiamo fatto una serie di prove e divertendoci abbiamo tirato fuori un bel pezzo. Lo sto già da tempo sperimentato nei club e nei miei set e vedo che funziona, la risposta del pubblico è molto positiva.. spero che faccia divertire un po’ di gente anche quest’estate”.

Amiga, il nuovo singolo di Max Brigante feat. Didy & La Montra, è da oggi disponibile su tutte le piattaforme streaming e digitale.

Di seguito il videoclip ufficiale:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...